Esplode casa nel torinese, due vittime. Donna muore di spavento

Rivarolo (Torino), 12 ago. (LaPresse) - Tragedia nel pomeriggio, poco dopo le 17 in via Carducci 6, a Rivarolo, in provincia di Torino. Una bombola di Gpl, che si trovava nell'appartamento centrale di una palazzina di tre piani, è esplosa, causando il crollo del tetto e la morte di Gianfranco Bollero, 66 anni appena compiuti. L'uomo è stato trovato carbonizzato. Una donna di 81 anni, Maddalena Cimarosa, residente al civico 1 della stessa via, è stata colpita da attacco cardiaco, causato probabilmente dallo spavento. Ricoverata all'ospedale di Ivrea, è morta poco dopo l'arrivo al nosocomio. Qui è stato portato anche un vigile del fuoco, rimasto intossicato. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, i soccorritori del 118 e i carabinieri. Inizialmente si è temuto che sotto le macerie potessero trovarsi altre persone, ma le ricerche hanno dato esito negativo. Ancora non è chiaro se l'esplosione della bombola sia stata accidentale o se, invece, il 66enne sia sia tolto la vita volontariamente.


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata