Emergenza sanitaria a Roma, la capitale soffocata dalla 'monnezza' - Foto Gallery

In allarme la città dopo la denuncia dell'Ordine dei medici e quello dei presidi romani 

 L'allarme ieri è arrivato chiaro. Inequivocabile. E ci ha dovuto pensare l'Ordine dei Medici e chirurghi di Roma (Omceo): non c'è tempo da perdere, l'emergenza sanitaria è alle porte. Antonio Magi e PIerluigi Bartoletti, presidente e vice-presidente del'Ordine, non hanno lasciato nulla ad intendere. Evitare con effetto immediato i cumuli vicino alle scuole, agli ospedali, agli ospizi. Misure devono essere adottate subito. Gli hanno fatto eco i presidei dell'Associazione di categoria: "la situazione si aggrava di giorno in giorno. I cumuli di rifiuti sono veicolo di infezioni, se il Comune non agisce subito - hanno ammonito i dirigenti scolastici - faremo intervenire gli Ispettori delle ASL. In molti casi ci sarebbero già presupposti di chiusure cautelative per la tutela della salute dei bambini e ragazzi. Le immagini raccolte per le strade di Roma sono la fotografia di un disastro