Ecco com'è l'Apple Store di Milano firmato da Norman Foster
Manca poco all'apertura, il 26 luglio, del primo Apple Store nel centro di Milano. "Il cubo" di vetro, realizzato dall'archistar britannico Norman Foster, è stato aperto al pubblico con due giorni di anticipo, per dare ai fan della casa di Cupertino un assaggio del negozio interamente sotterraneo dove lavoreranno circa 230 dipendenti, molti dei quali con esperienze nel campo delle arti visive. La struttura di vetro, pietra per i rivestimenti e una doppia cascata d'acqua, domina piazza Liberty e vuole essere un tributo alle piazze italiane. Nello store si trovano opere di 21 artisti e designer, chiamati da Apple a rispondere alla domanda: "Cosa farai domani Milano?".