Ebreo accoltellato, Prefettura: Rafforzate le misure di sicurezza

Milano, 13 nov. (LaPresse) - Si è svolto questa mattina il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal viceprefetto vicario Giuseppe Priolo alla presenza dei vertici provinciali delle forze di polizia, a seguito dell'episodio di aggressione avvenuto ieri sera ai danni del cittadino israeliano Nathan Graff.

Alla riunione hanno partecipato il sindaco Giuliano Pisapia ed i rappresentanti della comunità ebraica milanese che hanno espresso, nell'occasione, sentito apprezzamento per il lavoro finora svolto dalle forze di polizia del territorio.

Nel corso della riunione è stata disposta l'intensificazione ai massimi livelli del sistema di sicurezza generale, di prevenzione e di controllo del territorio e la sensibilizzazione delle misure di vigilanza in atto presso gli obiettivi ebraici e riconducibili allo Stato di Israele.

Attenzione massima è stata riservata ai primi elementi emersi dalle indagini in corso.

Le attività d'informazione e investigative, delle quali è stato disposto il rafforzamento, proseguono incessantemente a 360 gradi, senza tralasciare alcuna ipotesi, con l'obiettivo di individuare nei tempi più rapidi l'autore dell'aggressione.

I rappresentati delle Istituzioni presenti hanno espresso vicinanza e solidarietà alla comunità ebraica milanese e ai familiari del cittadino israeliano aggredito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata