Ebreo accoltellato, Pisapia: Fatto gravissimo,non può restare impunito

Milano, 13 nov. (LaPresse) - "Ieri sera nella nostra città, Nathan Graff, appartenente alla comunità ebraica, è stato accoltellato ripetutamente di fronte ad un ristorante kasher. Un fatto gravissimo che non può e non deve restare impunito". Lo ha scritto il sindaco di Milano Giuliano Pisapia sul suo profilo Facebook. "Voglio esprimere la mia profonda indignazione, la mia solidarietà a Nathan Graff e alla sua famiglia - si legge ancora - e ribadire con forza che chiunque, indipendentemente dalla religione, dal colore della pelle, dall'orientamento sessuale, deve poter esprimere la propria identità senza incorrere in atti di intolleranza e violenza nella Milano dei Diritti, come in tutto il mondo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata