Ebola, medico infettato è vigile e non presenta nuovi sintomi

Roma, 27 nov. (LaPresse) - Il medico italiano di Emergency infettato dal virus dell'Ebola in Sierra Leone "non presenta nuovi sintomi e non ha manifestazioni emorragiche". Lo rendono noto i responsabili dell'ospedale Spallanzani di Roma, dove il sanitario è ricoverato da due giorni, spiegando che "al momento la pressione è normale, il paziente vigile e collaborante, in grado di deambulare autonomamente nella stanza e interagisce positivamente con il personale sanitario".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata