Ebola, il medico di Emergency è guarito 'Tornerò in Sierra Leone'

Roma, 2 gen. (LaPresse) - E' "ufficialmente" guarito il medico italiano che aveva contratto il virus Ebola in Sierra Leone. Lo ha annunciato il commissario straordinario dell'Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, Valerio Fabio Alberti, nel corso di una conferenza stampa. Fabrizio Pulvirenti, il medico di Emergency, era ricoverato allo 'Spallanzani' dallo scorso novembre. Il medico sta partecipando alla conferenza stampa insieme ai dirigenti dell'ospedale e al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

"Poco più di un mese fa, il 25 novembre, ci interrogavamo sulla sorte di questo straordinario medico, che come ha giustamente detto il presidente Napolitano si può annoverare tra le eccellenze italiane", ha aggiunto Alberti. "Da allora - ha sottolineato - non vi nascondo che abbiamo passato momenti duri e oggi con soddisfazione e orgoglio possiamo comunicare ufficialmente la sua guarigione".

"Ringrazio i medici: quello che è stato fatto per me è davvero grande", ha commentato il diretto interessato, che è stato dimesso questa mattina. "Non sono un eroe - ha sottolineato -: sono solo stato meno fortunato dei miei colleghi perchè sono stato contagiato". Ha intenzione, ha annunciato, di tornare in Sierra Leone: "Si, è nei miei progetti", ha risposto a chi glielo chiedeva. "Devo prima di tutto ricostruire - ha spiegato - il mio tono muscolare, successivamente valuterò quando tornare. Sicuramente voglio tornare per completare il lavoro che stavo svolgendo", ha sottolineato il medico. "E' impossibile risalire al momento del contagio", ha detto poi a chi gli chiedeva dettagli, sottolineando di avere "sempre eseguito le procedure di sicurezza così come mi erano state insegnate".

Ora il sangue del medico di Pulvirenti sarà inviato in Sierra Leone, dove ha contratto il virus, per creare plasma utile alla guarigione dei malati.

"Sono molto contento, nessuno di noi ha mai dubitato che Fabrizio ce l'avrebbe fatta", ha commentato il fondatore di Emergency, Gino Strada, in collegamento video con l'Istituto Spallanzani.

"L'Italia comincia l'anno bene con una bellissima notizia", ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenendo alla conferenza stampa. "E' la dimostrazione di quello che sappiamo fare", ha sottolineato Lorenzin. "Ringrazio il coordinamento: fare un'evacuazione non era una cosa semplice", ha spiegato il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata