E' morto monsignor Echevarria, prelato dell'Opus Dei
Echevarria è scomparso a Roma all'eta di 84 anni

E' morto a Roma, la scorsa notte, a 84 anni, monsignor Javier Echevarria Rodriguez, prelato dell'Opus Dei. A darne notizie, su Twitter, l'addetto stampa della prelatura Josep Lluis Burguera. Javer Echevarria è stato uno stretto collaboratore di san Josemaría Escriváde Balaguer. Il 20 aprile 1994 è stato nominato prelato dell'Opus Dei da Papa Giovanni Paolo II, diventando il secondo successore del santo. Il primo è stato monsignor Álvaro del Portillo.

Nel 1981 è diventato consultore della Congregazione per le Cause dei Santi, del Supremo tribunale della Segnatura apostolica e dal 1995 della Congregazione per il Clero. Ha dato un decisivo impulso alla realizzazione dell'Università Campus Bio-Medico di Roma e alla promozione di attività di volontariato e di assistenza sociale. Il prelato dell'Opus Dei ha partecipato anche all'ultimo concistoro che ha eletto papa Francesco. Monsignor Echevarria - informa un comunicato diffuso dall'Ufficio Comunicazione Opus Dei Italia - era sotto cura antibiotica per contrastare un'infezione polmonare ma il quadro clinico si è complicato nelle ultime ore provocando un'insufficienza respiratoria, che ha provocato il decesso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata