E' morto il dottor Franco Mandelli: il presidente dell'Ail aveva 87 anni
Professore emerito di ematologia alla Sapienza di Roma, aveva dedicato la sua vita allo studio delle leucemie

E' morto Franco Mandelli, professore emerito di ematologia alla Sapienza di Roma e presidente dell'Associazione italiana leucemie. Lo studioso, che aveva concentrato tutta la sua attività sulla cura delle leucemie e dei linfomi, aveva 87 anni. "Addio al nostro Presidente Professor Franco Mandelli, una vita dedicata alle malattie del sangue e alla solidarietà - si legge sulla pagina Facebook dell'Ail - Anima della nostra organizzazione di cui era Presidente Onorario e fondatore del Gimema. Ha pubblicato più di 700 studi scientifici. L'AIL tutta si stringe con riconoscenza e grande affetto alla sua famiglia".

 

Nato a Bergamo nel 1931, si laurea in medicina e chirurgia alla Statale di Milano nel 1955. Per oltre vent'anni dirige il centro di Ematologia della Sapienza e nel 1982 fonda il gruppo italiano 'Malattie Ematologiche dell'Adulto' GIMEMA. Fondatore e, dal 2004, presidente dell'Ail, Mandelli è stato anche promotore di numerose campagne per raccogliere fondi a favore delle leucemie e per finanziare la ricerca scientifica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata