E' morto a 91 anni Giorgio Bocca

Milano, 26 set. (LaPresse) - E' morto, nella sua casa di Milano, il giornalista Giorgio Bocca. Aveva 91 anni. Lo rende noto la casa editrice Feltrinelli.

Nato a Cuneo il 28 agosto 1920 ha raccontato la storia del Paese per oltre 70 anni. "Grande giornalista, grande combattente, grande amico": così la casa editrice Feltrinelli, con cui Bocca aveva un contratto dal 2002, definisce lo scrittore, che si è sempre occupato di attualità politica, analisi socioeconomiche, approfondimento storico e storiografico. Tra le sue opere più importanti 'Storia dell'Italia partigiana' (1966), 'Storia d'Italia nella guerra fascista' (1969), 'Palmiro Togliatti' (1973), 'La Repubblica di Mussolini' (1977), 'L'inferno. Profondo Sud, male oscuro' (1993).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata