Drone in piazza San Pietro. Denunciata una turista cinese
L'oggetto sorvolava lo spazio vietatissimo. La donna lo manovrava col telefonino

Una giovane turista cinese è stata denunciata a Roma dopo aver fatto volare un drone su Piazza San Pietro. I carabinieri della Compagnia Speciale di Roma, in servizio di vigilanza in Piazza Pio XII, hanno avvistato il drone, di piccole dimensioni, in volo sopra la piazza. Sono stati immediatamente allertati i colleghi della Stazione di Roma Prati e dell'ottavo Reggimento Lazio con i quali è stata effettuata una ricerca nella piazza per identificare la persona che lo stava pilotando. Poco dopo, i Carabinieri hanno fermato la cittadina cinese di 27 anni, a Roma per turismo, mentre stava manovrando il drone mediante il proprio smart phone. I militari hanno invitato la 27enne a far atterrare immediatamente il velivolo che successivamente è stato sequestrato.

Portata in caserma per i successivi accertamenti, i carabinieri hanno denunciato la sprovveduta turista per la violazione dell'articolo 1102 del Codice della Navigazione, violazione del divieto di sorvolo, e per procurato allarme. Questo è il secondo sequestro che i carabinieri della Compagnia Roma San Pietro effettuano in piazza Pio XII a distanza di soli 10 giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata