Dottoressa 118 aggredita a Napoli, Ferraro: "Terzo caso in 48 ore"

Il direttore sanitario dell’ospedale San Giovanni Bosco: "Ospedali di frontiera non vanno lasciati soli"

Aggredita una dottoressa del personale del 118 all’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. È il terzo episodio di violenza all’interno degli Ospedali napoletani nelle ultime 48 ore, tre episodi che si aggiungono alla lunga lista del 2019, che conta oltre cento aggressioni in tutta la Campania. “Gli ospedali di frontiera non vengono lasciati soli, le aggressioni sono ormai quotidiane”, afferma Gennaro Ferraro, direttore sanitario dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli.