Doppio delitto a Roma, fermato un evaso
A Roma fermato il presunto responsabile di due delitti in 24 ore nella Capitale. E' un 35enne romano, residente a Ostia, evaso dagli arresti domiciliari per altri reati dopo aver strappato il braccialetto elettronico. Secondo gli inquirenti sarebbe lui ad aver ucciso, giovedì notte, una trans romena all'Eur. Il giorno dopo avrebbe ammazzato anche un giovane marocchino in un palazzo occupato a Ponte Mammolo. Il 35enne avrebbe ammesso di aver aggredito la transessunale, invece nega il delitto del 23enne magrebino: "L'ho incontrato, racconta, ma l'ho lasciato all'alba ed era ancora vivo".