Donna scomparsa a Settimo Torinese nel 2002, procuratore: "I cani hanno dato segnali"

(LaPresse) La procura di Ivrea ha indagato per omicidio Salvatore Caruso il marito di Samira Sbiaa, la donna marocchina sparita da Settimo Torinese nel 2002 quando aveva 32 anni. Da questa mattina sono partite le perquisizioni nella casa dell’uomo, ex guardia giurata 68enne, che aveva sposato Samira nel 2000 ma non ne ha mai denunciato la scomparsa. "I cani molecolari hanno dato dei segnali: sulla base di questi segnali domani faremo ulteriori accertamenti scientifici". ha dichiarato il procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, arrivato davanti alla palazzina di via Petrarca assieme al sindaco del comune torinese, Fabrizio Puppo. "Le ricerche si stanno concentrando al pianterreno", ha spiegato il magistrato, ma la casa è "molto provata", motivo per cui sarà necessario un intervento di "bonifica" da parte di Comune e Asl.