Donna muore nel cunnese per fuga di gas, intossicati figlia e marito

Cuneo, 1 gen. (LaPresse) - Una donna è morta questa notte intorno alle 2.20 a Martignana Po, in provincia di Cuneo, per un'intossicazione da fumo causata dalla fuga di gas di una caldaia. La donna, 30enne cinese, si trovava in casa con il marito di 33 anni e la figlia di 3. L'uomo e la bambina sono stati trasportati prima all'ospedale di Savigliano e poi a Torino per essere sottoposti a terapia iperbarica, ma sono in buone condizioni. Intossicato anche il medico del 118 intervenuto sul posto porchè rimasto a lungo nella casa per convincere il marito a lasciare la moglie, ormai senza vita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata