Dl sicurezza, Digos in ufficio anagrafe Comune di Palermo

Palermo, 4 gen. (LaPresse) - Agenti della Digos si sono recati nell'ufficio anagrafe del Comune di Palermo, a seguito delle dichiarazioni del sindaco Leoluca Orlando sulla sospensione delle procedure previste dal decreto sicurezza e le direttive impartire al capo area, Maurizio Pedicone. Secondo quanto si apprende i poliziotti hanno chiesto agli impiegati di descrivere la procedura per l'iscrizione anagrafica dei migranti che vogliono regolarizzare la loro posizione, e una copia della nota trasmessa dal primo cittadino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata