Divorzio Berlusconi-Lario: revocato l'assegno da 1,4 milioni a Veronica
Alla fine il colpo di scena è arrivato. La Corte d'Appello di Milano ha stabilito che Veronica Lario non ha diritto all'assegno di divorzio di 1,4 milioni al mese e che anzi dovrà restituire all'ex marito Silvio Berlusconi circa 60 milioni di euro. Accolta l'istanza presentata dal leader di Forza Italia che, attraverso i suoi legali, chiedeva di applicare il principio stabilito dalla Cassazione nella sentenza Grilli-Lowenstein secondo cui l'assegno di divorzio spetta solo a chi non è economicamente autosufficiente, smantellando così il principio del mantenimento del tenore di vita goduto durante il matrimonio.