Discarica Bussi, 10 condanne per disastro colposo aggravato
Ribaltata la sentenza sull'ex impianto Montedison in Abruzzo

La mega discarica della Montedison di Bussi sul Tirino, in provincia di Pescara, ha provocato l'avvelenamento colposo delle acque. E' quanto stabilito dalla Corte d'Assise d'Appello dell'Aquila. Il reato è stato riconosciuto ma prescritto. Sul disastro colposo però sono state riconosciute le aggravanti, che annullano la prescrizione, consentendo la condanna di dieci imputati. Nella prima sentenza della Corte d'Assise di Chieti, due anni fa, non era stato riconosciuto il reato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata