Direttore antiterrorismo: "Fratello di Hanachi era un foreign fighter"
Aveva combattuto in Siria Anis Annachi, uno dei fratelli del killer di Marsiglia, arrestato a Ferrara. Lo ha spiegato il Direttore dell'Antiterrorismo, Lamberto Giannini, in una conferenza stampa con Franco Roberti, il capo della Procura Antimafia e Antiterrorismo.