Dimissioni Papa, Ratzinger sostituisce sottosegretario Balestrero

Città del Vaticano, 22 feb. (LaPresse) - Papa Benedetto XVI ha nominato stamane Nunzio Apostolico in Colombia monsignor Ettore Balestrero, che è stato rimosso quindi dalla carica di sottosegretario, che rivestiva dal 2009, della Sezione per i rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato. La sua destinazione sarà la diocesi di Vittoriana, in Colombia, presso la quale assumerà "dignità di arcivescovo". Balestrero è genovese, 47 anni, laureato in diritto canonico, e ha prestato la propria opera presso le Rappresentanze Pontificie in Corea e Mongolia, Paesi Bassi.

Al suo posto, a rivestire il ruolo di vice ministro degli Esteri in Vaticano sarà, da questa mattina, il maltese Antoine Camilleri. Camilleri è maltese, 48 anni, laureato in diritto canonico e giurisprudenza, è entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede nel '99, lavorando in Papua Nuova Guinea, Uganda, Cuba.

L'incarico è molto rilevante. Il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato, è affiancato da: un sostituto (monsignor Angelo Becciu, responsabile degli affari interni) e un ministro degli Esteri (che corrisponde alla carica di segretario per i rapporti con gli Stati, monsignor Dominique Mamberti). Queste figure hanno a loro volta due vice, che sono l'assessore Brian Wells e il viceministro degli Esteri.

Tra le altre nomine che Ratzinger ha fatto questa mattina, ci sono: il nuovo nunzio apostolico in Liberia, che sarà il polacco Miroslaw Adamczyk; il nuovo nunzio apostolico di El Salvador, il congolese Leon Kalenga Badikebele; il nuovo nunzio apostolico della Liberia, che sarà il camerunense Brian Udaigwe.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata