Diciotti, tensione al porto di Catania. I manifestanti gridano "Libertà"
Sale la tensione all'ingresso del molo di Levante del porto di Catania, dove è ormeggiata la nave Diciotti, con a bordo ancora 150 migranti. Dopo un pomeriggio di proteste, un gruppo di manifestanti si è gettato a terra per impedire a un furgone della polizia di entrare nella zona di sicurezza. L'area è presidiata da poliziotti in tenuta antisommossa.