Diciotti, sbarcati i 29 minori dopo l'ok di Salvini
Dopo il via libera di Salvini, sono sbarcati i 29 minori rimasti bloccati per due giorni a bordo della nave Diciotti, con altri 148 migranti, nel porto di Catania. Nel frattempo la procura di Agrigento ha aperto un‘indagine per sequestro di persona e arresto illegale. Una notizia che non ha scalfito il ministro dell'Interno il cui affondo sulla questione è arrivato sui social: "O cambiate Paese o cambiate ministro", ha detto il vicepriemier. E a Fico, che aveva chiesto che i migranti a bordo scendessero, ha invece detto: "Tu fai il presidente dalla Camera e io faccio il ministro". Immediata la risposta del pentastellato: "Fare il presidente della Camera significa fare sì che lo Stato non rinneghi mai principi fondamentali e dignità umana"