Delitto Pamela, salgono a tre i fermati
Sono tre i nigeriani fermati nell'ambito dell'inchiesta per la morte di Pamela Mastropietro. Oltre a Innocent Oseghale, già arrestato, sono stati fermati il 29enne nigeriano bloccato ieri alla stazione di Milano e Desmond Lucky, già indagato insieme ad Oseghale. In particolare, i reati ipotizzati dalla procura di Macerata sono quelli di omicidio, vilipendio, occultamento di cadavere e concorso in spaccio di stupefacenti. L'accelerazione dell'inchiesta sulla morte della giovane si è resa necessaria perchè "uno degli indagati si stava velocemente allontanando". Con i due fermi eseguiti oggi "d'iniziativa della procura della Repubblica di Macerata, riteniamo l'indagine chiusa", ha detto il procuratore Giovanni Giorgio.