Delitto Garlasco, indagato amico del fratello di Chiara Poggi
La Procura ha aperto un'inchiesta bis dopo l'esposto della madre di Stasi

La Procura di Pavia ha accolto l'esposto presentato dai legali della mamma di Alberto Stasi e ha iscritto nel registro degli indagati per l'omicidio di Chiara Poggi una seconda persona. Secondo quanto rivela il Corriere della Sera, si tratterebbe di un amico del fratello della ragazza uccisa a Garlasco nell'agosto 2007. Ieri la Procura di Pavia aveva aperto un'inchiesta bis sull'omicidio della giovane. Il profilo genetico del rnuovo indagato coinciderebbe con i frammenti del dna trovato sotto le unghie di Chiara Poggi e il suo alibi presenterebbe ora "anomalie e incongruenze". La nuova svolta nelle indagini è partita dopo che la madre di Stasi, Elisabetta Ligabò, ha chiesto una nuova perizia. L'allora fidanzato di Chiara Poggi, oggi 33enne, è stato condannato in via definitiva, dopo due assoluzioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata