Decreto Genova, la rabbia degli sfollati: "Siamo delusi, qui è un casino"

"Siamo arrabbiati, anche se abbiamo modi pacati di esporci, dentro di noi ribolle una profonda rabbia e una profonda delusione". Così il presidente del Comitato degli sfollati del ponte Morandi, Franco Ravera. Giorni di polemiche e indignazione da parte dei cittadini genovesi dopo lo slittamento del Dl Genova ma anche dopo l'allungamento dei tempi per il dissequestro dei monconi del ponte Morandi. "Qui è un casino perché per 60 giorni non si può toccare il ponte", dice uno degli sfollati. "Sei tu che governi caro Toninelli e questo decreto lo devi fare tu, Genova non ha più pazienza", ribadisce invece Enrico D’Agostino, volontario e presidente del Comitato liberi cittadini di Certosa.