Davigo contestato a Milano, il consigliere del Csm parla e gli avvocati lasciano l'aula

L'ex magistrato di Mani Pulite criticato dai penalisti per le sue posizioni sulla prescrizione

Protesta degli avvocati milanesi contro la riforma delle prescrizione: hanno lasciato l'aula magna del tribunale di Milano, gremita per l'inaugurazione dell'anno giudiziario, quando ha preso la parola il consigliere togato del Csm Piercamillo Davigo,criticato per la sua posizione in merito espressa in una recente intervista. I legali hanno mostrato cartelli con scritti gli articoli 24,27 e 111 della Costituzione, che secondo loro sono stati violati dalla riforma della prescrizione. "Tutto il problema della prescrizione nasce durante le indagini", spiega uno degli avvocati in protesta, Giammarco Brenelli.