Da oggi finisce il caldo eccezionale in tutta Italia
Il fresco raggiunge anche il Sud. Ferragosto soleggiato

"Le fresche correnti atlantiche che stanno attraversando la Penisola oggi (sabato) si propagheranno con decisione anche alle regioni meridionali dove le temperature crolleranno sensibilmente, anche di una decina di gradi: finisce, quindi, la lunga e intensa ondata di caldo. La perturbazione, seguita da un nucleo di aria fresca e instabile, oggi favorirà la formazione di qualche temporale soprattutto lungo l'Adriatico e nelle zone interne del Centro. Poi da domani (domenica), e per diversi giorni, l'alta pressione tornerà ad allungarsi verso l'Italia, senza tuttavia occuparla con decisione: ci attendono quindi giornate in prevalenza soleggiate, in cui i pochi temporali rimarranno in generale confinati sui rilievi, e con temperature in graduale rialzo ma, almeno fino a Ferragosto, nel complesso vicine alla norma stagionale e accompagnate da poca afa". Lo spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo.

Sabato ampie schiarite al Nord, più persistenti sul Nordovest. Poche nubi sulle Isole, nuvolosità variabile nel resto del Paese. Nel corso della giornata ancora qualche temporale in Umbria, sulle Marche, in Abruzzo, nelle zone interne del Lazio. Tra pomeriggio e sera qualche temporale anche nel centro-nord della Puglia. Poche piogge isolate sulla Campania e sulla Calabria tirrenica. Temperature in sensibile calo al Centrosud e sulla Sicilia: finisce così il caldo eccezionale in tutto il Paese. Venti moderati di Maestrale al Centrosud, con qualche rinforzo sui mari e sulle isole. La nostra previsione per sabato ha un Indice di Affidabilità medio-alto in tutta Italia (IdA compreso tra 75 e 80).

L'inizio della settimana, e quindi anche la giornata di Ferragosto, non riserverà sorprese e si conferma al momento caratterizzato da un  tempo in prevalenza stabile e soleggiato con qualche annuvolamento in più lunedì sulle Alpi, con possibilità di brevi acquazzoni. Temperature in lieve aumento, ma comunque vicine alla norma: nella giornata di Ferragosto tornerà qualche punta fino a 32-34 gradi, anche 35 gradi sulla Sardegna occidentale. Questa tendenza a un rialzo delle temperature dovrebbe proseguire nella seconda parte della settimana, in particolare al Centrosud, mentre il settore alpino verrà lambito dal passaggio di perturbazioni che daranno luogo a un po' di locale instabilità.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata