Cuneo, incidente in azienda agricola: muore 22enne, grave fratello 25enne
Cuneo, incidente in azienda agricola: muore 22enne, grave fratello 25enne

Furlan (Cisl): "Non si può parlare di fatalità in queste circostanze"

Un morto sul lavoro questa mattina in un'azienda agricola a Madonna del Pilone, frazione di Cavallermaggiore, nel Cuneese. Due fratelli, di 22 e 25 anni, introducendo mais dalla cima di un silos, si sono sentiti male: il 22enne è morto, il 25enne è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Savigliano. Una delle ipotesi è che siano stati raggiunti da esalazioni del mais. A dare l'allarme il padre dei giovani, salito sulla struttura e resosi conto della situazione. Sul posto sono intervenuti 118, vigili del fuoco, Spresal e i carabinieri di Cavallermaggiore.

 "È l’ennesima tragedia quotidiana causata dall’ inosservanza delle norme di prevenzione e dall’assenza di controlli". Lo scrive sulla pagina Facebook della Cisl Annamaria Furlan, commentando la tragedia. "Non si può parlare di fatalità in queste circostanze. Il 18 settembre saremo nelle piazze italiane anche per il grave problema irrisolto della sicurezza in tutti i luoghi di lavoro. È una questione nazionale di civiltà”, continua.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata