Cuneo, cade durante arrampicata: morta 52enne
La donna è precipitata da una trentina di metri cadendo direttamente al suolo

Una donna di 52 anni, residente a Mondovì (Cuneo), è morta dopo essere caduta durante un'arrampicata su roccia nella falesia di Roccavione. Lo riferisce il soccorso alpino e speleologico piemontese. L'incidente è avvenuto poco prima delle 20, quando la donna è precipitata da una trentina di metri circa cadendo direttamente al suolo.

Il suo compagno di scalata ha chiamato la centrale operativa del soccorso alpino e speleologico piemontese che ha mandato un elicottero che si trovava già in zona. Ma l'equipe medica non ha potuto intervenire poiché, giunta sul posto, ha constatato il decesso provocato dai traumi dell'impatto. I carabinieri stanno indagando sulla dinamica dell'incidente.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata