Crotone, donna trovata morta: uccisa la sera dell'8 marzo
"L'assassino, o gli assassini, hanno agito in modo particolarmente efferato" dicono i carabinieri

 Una donna di 40 anni, Antonella Lettieri, è stata trovata morta questa mattina nella sua abitazione di Cirò Marina, in provincia di Crotone, riversa in una pozza di sangue. Sarebbe stata colpita ripetutamente alla testa con un corpo contundente. "L'assassino, o gli assassini, hanno agito in modo particolarmente efferato", conferma il colonnello Salvatore Giugliano, comandante provinciale dei carabinieri di Crotone. Per conoscere con esattezza l'ora della morte e il numero di colpi inferti alla donna bisognerà attendere l'autopsia. A trovare Antonella Lettieri, questa mattina, è stato il cognato: la donna, che viveva sola in casa e lavorava nel negozio di prodotti alimentari tipici di proprietà della sorella, non si era fatta viva questa mattina. I militari stanno interrogando in queste ore parenti e amici della vittima, per ricostruire i suoi spostamenti nelle ultime ore. Il fatto che sia stata ritrovata ancora con i vestiti che indossava ieri al lavoro, e con il cellulare al suo fianco, fa pensare che sia stata uccisa ieri sera, appena rientrata a casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata