Crollo ponte Morandi, viabilità modificata in Liguria: vie alternative
I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare altri itinerari, appesantendo la rete autostradale

Il crollo del viadotto Morandi a Genova rischia di avere ripercussioni sulla viabilità di tutta la Liguria e dell'intero nord ovest. I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare itinerari alternativi, appesantendo la rete autostradale. Al momento, resta chiusa l'Autostrada A10 nel tratto interessato dal crollo sul fiume Polcevera, nel tratto Genova Savona tra il bivio per la A7 Milano Genova e Genova Aeroporto in entrambe le direzioni con forti ripercussioni sulla viabilità della A10 direzione Genova tra Genova Pegli e Genova Aeroporto; sulla A12 Genova - Rosignano Marittima tra Genova Est e il Bivio per la A7 verso Genova; e sulla A7 tra Bolzaneto e la A10. Le condizioni di transitabilità sulla A6, da Torino e da Alessandria, sulla A7 da Milano, dalla A12 La Spezia - Massa, permangono regolari senza criticità, come fa sapere la Polizia di Stato. Per il traffico locale, non si consiglia di percorrere le autostrade ma di fruire della viabilità ordinaria e cittadina secondo le indicazioni delle autorità di Genova. Resta fino alle 22 il divieto di circolazione per i mezzi pesanti.

PERCORSI ALTERNATIVI

PER IL TRAFFICO IN USCITA DALLA FRANCIA E DALLA RETE STRADALE NORD-OVEST D'ITALIA, DIRETTO VERSO IL CORRIDOIO TIRRENICO: Ingresso dal confine di Stato di Ventimiglia - A10 fino interconnessione con A26 e, successivamente, A26 - D26 Predosa - Bettole - A7 - interconnessione con A12 (o, in alternativa, per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 - A1 - A15 - interconnessione con A12); Ingresso dal confine di Stato del Frejus - A32 - A21 - A7 e, successivamente, interconnessione con A12 (o, in alternativa, per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 - A1 - A15 - interconnessione con A12); Ingresso dal confine di Stato del Monte Bianco - A5 - A26 - A21 - A7 e, successivamente, interconnessione con A12 (o, in alternativa per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 - A1 - A15 - interconnessione con A12), o in alternativa A5 - A55 - A21 - A7 e, successivamente, interconnessione con A12 (o, in alternativa, per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 - A1 - A15 - interconnessione con A12). 

PER IL TRAFFICO IN USCITA DALLA FRANCIA E DIRETTO VERSO IL CORRIDOIO ADRIATICO: Ingresso dal confine di Stato di Ventimiglia - A10 fino interconnessione con A6 e, successivamente, A6 - A21 - A1 - A14.

PER IL TRAFFICO DA VENTIMIGLIA E DIRETTO VERSO MILANO E VERSO LE LOCALITA' INTERCETTATE DALLA A4 TO-MI O DALLA A21 TO-PC: A10 fino interconnessione con A6 e, successivamente, A6/A4 o A21 a seconda della destinazione.

PER IL TRAFFICO VERSO O IN USCITA DAL PORTO E/O DALL'AEROPORTO DI GENOVA: per chi è diretto al Porto/Aeroporto di Genova e proviene da Ventimiglia, percorrere la A10 ed uscire allo svincolo di Genova Aeroporto. Per chi è diretto al Porto/Aeroporto di Genova e proviene da Milano o Livorno procedere lungo a A7 Milano - Genova e prendere l'uscita autostradale di 'Genova Ovest'. Per chi proviene dal Porto/Aeroporto di Genova e deve proseguire verso Milano o Livorno prendere la A7 in direzione nord. Per chi, invece, proviene dal Porto/Aeroporto di Genova e deve raggiungere Savona o Ventimiglia, prendere la A7 al casello di 'Genova Ovest' e poi la diramazione D26 Predosa - Bettole e infine la A26 direzione sud fino alla interconnessione con la A10. Continua a essere obbligatorio, come disposto dalle autorità locali, per i viaggiatori in arrivo o in partenza dall'area portuale o aeroportuale della città di Genova, l'itinerario alternativo indicato, anche allo scopo di agevolare la circolazione dei mezzi a tutt'oggi impegnati nelle attività di recupero e soccorso presso l'area interessata dal crollo.

CIRCOLAZIONE FERROVIARIA - L'impresa ferroviaria, per favorire la mobilità nel nodo di Genova, ha istituito 23 corse aggiuntive tra Genova Brignole e Genova Voltri. Il dettaglio dei treni straordinari è disponibile su fsnews.it. e trenitalia.com. Linea Genova Piazza Principe - Arquata Scrivia (direzioni Torino e Milano): circolazione attiva, con ritardi fino a 10 minuti, e alcune cancellazioni di treni regionali. Linea Genova - Savona - Ventimiglia: circolazione attiva. Linea Ovada - Genova Piazza Principe: circolazione ancora sospesa fra Genova Borzoli e Genova Piazza Principe. Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con autobus fra Ovada e Genova Voltri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata