Crollo ponte a Genova, Ennio: "Io, sfollato, voglio essere risarcito"
Ennio ha 68 anni, da martedì è uno delle centinaia di sfollati, sono saliti a 632, che ha dovuto abbandonare la sua casa sotto il ponte Morandi da cui vive da cinquant'anni. "La mia casa verrà abbattuta, viviamo come i terremotati, ma qui non c'entra nulla la natura. Questa tragedia ha dei responsabili e io voglio che i responsabili mi risarciscono perché meriti di finire la mia vita con dignità."