Crollo palazzina a Roma, addio a Debora e Aurora ad Acilia
Poco dopo la tragedia la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha annunciato che il Campidoglio avrebbe sostenuto il pagamento delle esequie

Le bare di Debora e Aurora, madre e figlia decedute nel crollo di una palazzina di Acilia nei giorni scorsi, sono state trasportate verso il cimitero, salutate da un applauso di amici e parenti. L'esplosione, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, è stata probabilmente causata da una fuga di gas. Poco dopo la tragedia la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha annunciato che il Campidoglio avrebbe sostenuto il pagamento dei funerali.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata