Crollo in chiesa, il vescovo: "Dormivo, ho sentito un botto"
"Stavo riposando, dovevano essere le 14:45 le 14:50, mi sono alzato e mentre mi alzavo già suonavano alla porta ed erano i vigili urbani che mi chiedevano di uscire perché c'era stato un crollo". Queste le parole del vescovo Daniele Libanori, unico presente all'interno della Chiesa di San Giuseppe dei Falegnami al momento del crollo del tetto.