Credito cooperativo fiorentino: Verdini condannato a 6 anni
L'ex senatore Ala ne è stato presidente per 20 anni

Condanna anche in appello per l'ex senatore di Ala Denis Verdini: sei anni e dieci mesi per il crac del Credito cooperativo fiorentino, la banca di cui era presidente. Verdini non era presente in aula alla lettura del dispositivo.  La corte ha ridotto la pena inflitta in primo grado, che era stata di nove anni.

Riduzioni anche per gli imprenditori Riccardo Fusi e Roberto Bartolomei, condannati oggi a 5 anni e 10 mesi ciascuno. La Corte d''appello di Firenze ha inoltre accolto patteggiamenti per l'ex dg Pietro Italo Biagini a 3 anni e 10 mesi (in primo grado aveva avuto 6 anni per bancarotta fraudolenta) e per numerosi membri del cda e del collegio dei revisori dei conti a 1 anno e 8 mesi.

L'accusa aveva chiesto una condanna a otto anni di reclusione per Denis Verdini contestandogli anche il reato di associazione a delinquere, per il quale era stato assolto in primo grado. La procura generale aveva poi contestato il reato di associazione a delinquere anche a Riccardo Fusi e Roberto Bartolomei della Btp, per i quali aveva chiesto condanne rispettivamente 6 anni e 6 anni e 3 mesi di reclusione, a fronte di una condanna a 5 anni e sei mesi in primo grado.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata