Costa Concordia, verso il rigalleggiamento: emersa di 11 metri

Isola del Giglio (Grosseto), 21 lug. (LaPresse) - I tecnici continuano a lavorare per completare il rigalleggiamento della Costa Concordia. Nonostante il forte vento, durante la notte la nave è emersa di quasi 11 metri. Restano quindi ancora circa 3 metri per raggiungere il pescaggio finale. Lo rende noto la Protezione civile, precisando che il cassone S4 ha quasi raggiunto la sua posizione, mentre restano da abbassare i cassoni S5 e S14.

Ieri si è verificato un piccolo sversamento degli idrocarburi in acqua ma è terminato quasi subito e si è trattato di un evento modesto. Ad assicurarlo è stato Franco Porcellacchia, responsabile del progetto di rimozione della nave, che quindi è quasi pronta per iniziare il suo viaggio verso Genova.

I gigliesi che ormai da più di due anni hanno davanti agli occhi il relitto, per la maggior parte sono felici che la Concordia sia rimossa dalla loro isola, perché i commercianti dicono di essere stati fortemente danneggiati da quanto avvenuto e inoltre la carcassa della nave non fa che riportare alla memoria una tragedia nella quale hanno perso la vita 32 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata