Costa Concordia, Schettino in cattedra insegna a studenti gestione panico

Roma, 6 ago. (LaPresse) - Dalle aule di tribunale a quelle universitarie. Francesco Schettino, il comandante della Costa Concordia naufragata davanti all'Isola del Giglio, è stato protagonista di un incontro organizzato da Vincenzo Mastronardi, psichiatra e criminologo clinico, titolare della cattedra di Psicopatologia forenze dell'univesrità La Sapienza di Roma, organizzato nell'ambito del seminario 'Dalla scena del crimine al profiling'. L'evento, che si è svolto lo scorso 5 luglio al Circolo aeronautica Casa dell'Aviatore e di cui ha dato notizia oggi La Nazione, era dedicato proprio alla ricostruzione del naufragio, con tanto di grafica in 3D. Compito di Schettino era quello di commentare quei tragici fatti. Secondo quanto scrive oggi La Nazione, il comandante non solo si sarebbe definito un "esperto" di fronte alla platea di studenti, ma avrebbe spiegato loro "la gestione del controllo del panico" in situazioni di emergenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata