Costa Concordia, Rossi: Su mantenimento piattaforma apriamo confronto

Roma, 25 lug. (LaPresse) - Nel corso dell'incontro con il presidente Enrico Rossi, molte le domande che i cittadini del Giglio hanno posto sulle possibilità di mantenimento della piattaforma sottomarina su cui era adagiata la Concordia. Per molti rappresenterebbe un valore aggiunto di richiamo turistico, in particolare per gli appassionati sub che con il Giglio hanno uno storico rapporto di richiamo. Tuttavia, su questo il Ministero dell'ambiente ha dato finora parere negativo.

"Sono favorevole all'apertura di un momento di confronto con e fra i cittadini su questo tema", ha risposto Rossi. "Voglio ricordare che la Toscana si è dotata di una legge per la partecipazione, che potrebbe facilitare il dibattito su questo tema, e mi aspetto attenzione anche da parte del Ministero".

La visita si è conclusa con un saluto e con i ringraziamenti del presidente Rossi, simbolicamente estesi a tutti quelli che hanno lavorato all'operazione, agli operatori del gruppo interforze subacqueo di Capitaneria di porto-Guardia Costiera e Vigili del Fuoco, che stanno effettuando la ricognizione sul fondale lasciato libero dalla Concordia dopo il rigalleggiamento, alla ricerca dei resti di Russell Rebello.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata