Costa Concordia, riprende udienza preliminare: Schettino in aula

Grosseto, 17 apr. (LaPresse) - E' partita questa mattina, al Teatro Moderno di Grosseto, la seconda giornata dell'udienza preliminare per il processo sul naufragio della Costa Concordia, avvenuto il 13 gennaio 2012 all'Isola del Giglio e costato la vita a 32 persone. Arrivato al teatro, trasformato in aula di tribunale per accogliere tutte le parti interessate, anche il comandante Francesco Schettino, che aveva già partecipato lunedì alla prima parte. Oggi l'udienza sarà dedicata all'analisi delle richieste di costituzione di parte civile, che sono circa 200, tra cui anche quella della Costa Crociere Spa. Il gup, Pietro Molino, dovrà decidere sul rinvio a giudizio contro Schettino e altri 5 indagati, 4 membri dell'equipaggio e un dirigente della compagnia di navigazione. L'accusa contesta il reato di omicidio colposo plurimo e lesioni colpose plurime, oltre che abbandono della nave e mancata collaborazione con l'autorità marittima.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata