Costa Concordia, Codacons chiede di mettere all'asta arredi nave

Roma, 27 lug. (LaPresse) - Nel giorno in cui la Costa Concordia arriva a Genova, il Codacons lancia un appello a Costa Crociere e alle istituzioni affinchè gli arredi della nave non siano distrutti ma vengano messi all'asta e il ricavato sia destinato ai parenti delle vittime del naufragio. "Prima di procedere allo smantellamento del relitto - afferma il presidente Carlo Rienzi -, chiediamo di organizzare un'asta per vendere tutti gli accessori di arredamento e suppellettili vari presenti nella nave. Il ricavato potrà così essere destinato ai parenti dei passeggeri della Concordia morti all'Isola del Giglio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata