Cosenza, perseguita l'ex amante: arrestato

Reggio Calabria, 14 set. (LaPresse) - La squadra mobile di Cosenza ha arrestato e posto ai domiciliari, in esecuzione di un'ordinanza del giudice per le indagini preliminari, un uomo sposato che non si era rassegnato alla fine della relazione extraconiugale con un'altra donna perseguitandola con messaggi telefonici, lettere anonime, pedinamenti e appostamenti sul posto di lavoro e sotto casa. In alcune occasioni è arrivato ad aggredirla. La donna ha sempre sporto denuncia per gli episodi e il gip aveva emesso nei confronti dell'uomo un divieto di avvicinamento alla vittima ed il divieto di comunicare con lei. Il provvedimento era stato revocato lo scorso 13 giugno, ma in conseguenza del comportamento dell'uomo era stato ripristinato il 30 giugno. Gli atti persecutori sono continuati anche dopo il provvedimento e dunque è stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata