Cosenza, percepivano false indennità: sequestro beni per 2,1 milioni
242 decreti di sequestro preventivo eseguiti dalla guardia di finanza

La guardia di finanza di Sibari ha eseguito 242 decreti di sequestro preventivo ai fini di confisca per un valore totale di 2,1 milioni di euro, a carico di persone indagate per aver beneficiato indebitamente indennità previdenziali e assistenziali. I decreti sono stati emessi dal Tribunale di Castrovillari (Cosenza), su richiesta della procura della Repubblica, diretta da Eugenio Facciolla. Il sequestro ha riguardato beni mobili, immobili, disponibilità finanziarie e quote societarie nella disponibilità degli indagati. In particolare 120 terreni, 83 unità abitative, due locali commerciali, 101 autovetture, 13 motoveicoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata