Cosenza, morta bimba 7 mesi: sospettata la madre
La bimba potrebbe essere stata soffocata, la donna era svenuta con accanto dei barbiturici

Una bambina di sette mese è morta a Cosenza e ad ucciderla potrebbe essere stata la madre. La piccola, trasportata da una ambulanza del 118 dalla sua abitazione, è arrivata già senza vita all'ospedale dell'Annunziata. Al momento la donna, 37 anni, è piantonata nel nosocomio, mentre il padre e la nonna della piccola sono stati portati al comando provinciale dei carabinieri. La bimba potrebbe essere stata soffocata da un cuscino. E' stato proprio l'uomo a fare la macabra scoperta: rientrato a casa ha trovato la moglie priva di sensi, con accanto a sé una confezione di barbiturici, e la bambina ormai senza vita: inutile la corsa in ospedale, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata