Cosenza, giovane sequestrato in auto e picchiato da tre coetanei

Reggio Calabria, 31 ago. (LaPresse) - Hanno costretto a salire un coetaneo sulla loro auto e lo hanno picchiato con calci e pugni, costringendolo a inginocchiarsi per colpirlo con l'impugnatura della pistola. E' quanto accaduto a Rossano, nel cosentino. La vittima ha avuto il coraggio di denunciare gli aggressori alla polizia e i tre giovani sono stati arrestati per sequestro di persona, minacce e detenzione abusiva di arma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata