Cosenza, agguato al cimitero: uccise madre e figlia
Tra le ipotesi è che si tratti di una vendetta

Due donne, madre e figlia, sono state uccise in mattinata a colpi d'arma da fuoco vicino al cimitero di San Lorenzo del Vallo, nel cosentino. Le vittime sono Essa Costabile, di 77 anni, e Ida Attanasio di 52, rispettivamente la mamma e la sorella di Francesco Attanasio, arrestato per l'omicidio di Damiano Galizia, avvenuto nel maggio scorso a Rende (Cosenza). Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Secondo le prime ipotesi investigative si tratterebbe di una vendetta. Galizia aveva prestato dei soldi ad Attanasio. L'uomo non era riuscito a restituirli e, al culmine di una lite, ha ucciso il suo creditore. Poi ha confessato il delitto e ha collaborato con la polizia facendo ritrovare anche alcune armi detenute in un garage da Galizia.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata