Cosenza, agente penitenziario spara alla moglie e si suicida
In casa era presente anche la figlia 18enne, rimasta illesa

Omicidio-suicidio a Montalto Scalo, in provincia di Cosenza. Un agente della polizia penitenziaria 53enne ha sparato alla moglie 48enne nella loro abitazione di in via Volta. In casa era presente anche la figlia 18enne, rimasta illesa. Sul posto i carabinieri della stazione di Montalto, della compagnia di Rende e del Nucleo investigativo, oltre al 118 che ha tentato di rianimare l'uomo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata