Cosenza, 15enne ritrovata morta: forse uccisa dal fidanzatino

Cosenza, 25 mag. (LaPresse) - E' stato trovato intorno alle 20.30 nelle campagne circostanti Corigliano Calabro, nel cosentino, il corpo senza vita di una 15enne che era scomparsa ieri da casa. Si tratta di Fabiana Luzzi, avrebbe compiuto 16 anni tra qualche giorno. Presenta ustioni ed evidenti segni di aggressione. La prima ipotesi dei carabinieri, perciò, è che si tratti di un caso di omicidio. La ragazza era cercata da parenti e conoscenti, che ne avevano denunciato la scomparsa. Il fidanzatino della ragazza, di 16 anni, è stato sentito dal pm di turno della procura di Rossano, Maria Vallefuoco. Secondo quanto si apprende, potrebbe essere l'autore dell'omicidio della giovane.

La piccola cittadina di Corigliano Calabro è scossa. Migliaia di persone, saputo del ritrovamento della giovane e del fatto che il fidanzatino 16enne è sentito dagli inquirenti come il principale indiziato del delitto, sono scese in strada, e si sono riunite nei pressi della caserma dei carabinieri. C'è molto nervosismo. "E' successa una cosa gravissima - spiega un uomo - queste sono cose che senti in televisione, ma non pensi mai che possa succedere qua da noi. Tutti abbiamo figli, siamo sconvolti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata