Corruzione, frode e turbativa d'asta in appalti Forze armate: 31 misure

Milano, 9 lug. (LaPresse) - Gli investigatori della squadra mobile di Roma - coordinati dalla procura della Repubblica della capitale - hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il Tribunale di Roma, nei confronti di 31 indagati, tra i quali PP.UU. - appartenenti alle Forze Armate con diverso grado - e imprenditori, accusati, tra l'altro, di frode nelle forniture, corruzione, turbativa d'asta ed altro negli appalti per gli approvvigionamenti delle Forze Armate. L'ordinanza dispone per 7 indagati gli arresti domiciliari, 5 misure interdittive di sospensione dall'esercizio del pubblico ufficio, nonché 19 misure di divieto temporaneo di contrattare con la pubblica amministrazione e di esercitare attività imprenditoriali e uffici direttivi di persone giuridiche e impresa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata