Coronavirus, Zaia: Turismo? Ministro Esteri agisca ai tavoli internazionali

Milano, 21 mag. (LaPresse) - "Invito e spero che il ministero degli Esteri faccia parte in maniera importante e pensante nei tavoli internazionali". Così il governatore del Veneto, Luca Zaia, in occasione del consueto appuntamento sull'andamento dell'emergenza coronavirus. I corridoi proposti da alcuni Paese europei? "Assurdi. Vuol dire essere tagliati fuori. Non si può pensare che un austriaco o un tedesco pensino alla Croazia lasciando fuori il naturale sito del turismo che è l'Adriatico. E' inverosimile", ha spiegato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata