Coronavirus, Zaia: Caccia untore deplorevole come non indossare mascherina

Milano, 19 apr. (LaPresse) - "La caccia all'untore è deplorevole e da condannare, come è deplorevole chi esce senza mascherina". Così il governatore del Veneto, Luca Zaia, commentando ultimi episodi di cronaca in merito a insulti e aggressioni subite da persone intente a fare jogging senza mascherina. "Non giustifico gli aggressori - spiega Zaia -, ma sposto il punto di osservazione: a prescindere da quello che è accaduto, c'è una persona che esce senza mascherina e non ha coscienza che mette a repentaglio non solo la sua salute ma anche quella degli altri. E quel signore che sta mattina ho visto fare jogging senza mascherina, è un irresponsabile. Se mi sente sappia che mi riferisco a lui".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata